È la pena inflitta lunedì 18 febbraio dal tribunale di Santa Maria Capua Vetere ad Aldo Fronterrè (nella foto), oftalmologo attivo a Milano e a Pavia, per concorso esterno in associazione camorristica e false attestazioni all'autorità giudiziaria, nel processo in cui Giuseppe Setola, ex capo del clan dei Casalesi, è stato condannato per simulazione di reato a 9 anni di carcere

Il progetto «nasce per certificare e premiare la qualità dei centri ottici indipendenti e diventare il simbolo di affidabilità agli occhi dei consumatori e si affianca a un progetto avviato dal Tavolo Interassociativo TiOptO: il Registro in Optometria e Ottica – si legge in un comunicato dell’organismo - Entrambi hanno come obiettivo il riconoscimento e la valorizzazione della professione»

Pagine