Non è consentito distrarsi, bisogna guardarsi intorno, vedere e annotare quello che succede, senza perdere di vista il passato e cercando di prevedere cosa ci riserva il futuro. Questo è il messaggio lanciato da Mido 2019 e soprattutto dagli incontri che l’hanno animato. Un esempio “L’occhiale personalizzato”, organizzato all’Otticlub dall’editore di questa testata

Durante la quarantanovesima edizione del salone milanese (nella foto, di Tullio M. Puglia/Getty Images per Mido, l’ingresso di Fieramilano Rho) la sensazione raccolta dalla nostra testata, focalizzata sul mercato interno, è che proprio i buyer nazionali hanno dato un grosso contributo al business e alle presenze, che sono state 59.500 (ingressi giornalieri di visitatori unici, ndr) da 159 paesi a fronte degli oltre 58 mila di un anno fa

Al Festival del cinema di Berlino, che si è chiuso il 17 febbraio, sui red carpet e alle conferenze stampa di solito si guardano gli attori e si ascoltano i registi: in particolare questi ultimi spesso indossano montature e la scelta di lenti e modelli non è quasi mai casuale ma anzi li rappresenta, a volte più delle parole

Pagine