Optovista: a Mido la protezione si sposa con l’estetica

L’azienda oftalmica presenterà in fiera Hard Brilliance Integra, un nuovo antiriflesso che va ad affiancarsi a Hard Azulux Integra

Hard Brilliance Integra (nella foto, l'immagine di campagna) introduce la protezione dalla radiazione infrarossa abbinandola a una maggiore trasparenza della lente. «Il trattamento Hard Brilliance Integra va così ad affiancarsi alla gamma di trattamenti antiriflesso a protezione integrale, Hard Azulux Integra, lanciato lo scorso anno, che garantisce una difesa da raggi UV, infrarossi e luce blu nociva emessa dal sole, dai digital device e dalle lampade Led - spiega a b2eyes TODAY Paolo Pettazzoni, presidente e amministratore delegato di Optovista - Il nuovo trattamento antiriflesso ha come caratteristica principale la capacità di filtrare sino al 60% della gamma luminosa dell’infrarosso nella lunghezza d’onda più intensa, che va dagli 800 ai 1.000 nm, impedendo a questa parte potenzialmente pericolosa della luce di raggiungere l’occhio e il derma circostante». Hard Brilliance Integra, dice ancora Pettazzoni, «offre ugualmente la protezione dai raggi UV e dagli infrarossi, assicurando in più un’alta trasparenza della lente e dunque la massima nitidezza, nonché caratteristiche estetiche più decise».
La protezione integrale sarà uno dei punti di forza dell’azienda bolognese a Mido 2019. Al salone in programma a fine febbraio a Milano, infatti, oltre al debutto ufficiale del nuovo trattamento antiriflesso, verrà presentata anche una nuova linea di lenti, Optovista UV 400, monofocali e progressive, con indice 1.50, trasparenti e finalizzate ad assicurare protezione dalle radiazioni potenzialmente dannose fino a 400 nm.
(red.)