Mior: formazione e benessere visivo nel secondo mandato

Sono i principali obiettivi della professionista, rieletta nelle scorse settimane alla guida di Assopto-Federottica Venezia

Ai vertici di Assopto-Federottica Venezia, associazione che riunisce e rappresenta una sessantina di ottici e optometristi della provincia veneta, è stata dunque riconfermata la presidente uscente Anna Mior, professionista di San Giorgio di Livenza, che verrà affiancata dal vicepresidente Mario Lunardelli, di Caorle, e dal tesoriere Roberto Vascellari, di Venezia. Il nuovo consiglio direttivo è composto, inoltre, da Pierpaolo Boscolo Todaro, Caterina Contin, Andrea Donà, Carlo Ghiotto, rappresentante in Consiglio Nazionale di Federottica, Antonella Nali e Michele Sartoretto. Probiviri sono stati nominati Michele Gatto, Andrea Pavan Michielon e Marina Santoro; revisori dei conti, infine, sono Anna Chiara Giacomin, Alessandra Sottana e Monica Vettore.
«Tra le priorità individuate dal nuovo direttivo dell'Assopto - si legge in una nota dell'associazione di categoria sul sito di Confcommercio Unione Metropolitana di Venezia - vi è la formazione e aggiornamento continuo degli associati, la realizzazione di iniziative per la cultura del benessere dell'occhio e la prevenzione visiva, rivolte sia agli studenti, come il progetto Bimbovisione, sia alla cittadinanza intera» (nella foto, da sinistra, Vascellari e Mior).
(red.)