Luxottica, 1.800 digital screen per gli ottici italiani

Saranno in distribuzione entro la fine dell’anno sull’intero territorio nazionale: lo ha annunciato ieri Rossana Loperfido, da un anno e mezzo country manager della multinazionale per il nostro paese, in un incontro con la stampa trade presso la sede milanese del gruppo

«Il progetto prevede la diffusione di diecimila schermi (nella foto) su scala mondiale, di cui 1.800 per i clienti italiani - ha spiegato Loperfido, che si occupa dell’intera distribuzione wholesale sul mercato interno, cioè ottici indipendenti e catene, a eccezione di Salmoiraghi & Viganò - Si tratta di prodotti di varie dimensioni, adatti quindi a diverse tipologie di negozio, dotate di una sim di proprietà di Luxottica, quindi senza alcun costo per il punto vendita: diffonderanno immagini di campagna e prodotto dei nostri brand, all’ottico chiediamo soltanto collaborazione nel posizionamento dello schermo e nella costanza del suo funzionamento».
L’obiettivo di questi schermi, che si integrano con la pubblicità cartacea, è attrarre i clienti e creare traffico nel punto vendita, favorire la sostenibilità e semplificare la comunicazione. L’iniziativa rientra in un più ampio programma di Luxottica legato alla digitalizzazione, che comprende, tra le varie opportunità, MyLuxottica, la piattaforma costantemente accessibile all’interno della quale gli ottici hanno a disposizione un ampio assortimento di prodotti e una serie di servizi online, fra cui l’e-learning, la firma e le valigie digitali, così da beneficiare di campionari fisici ridotti e del catalogo digitale.
A.M.