Essilor verso l'acquisizione di Brille24

<p>La controllata di EssilorLuxottica, si legge in una nota stampa del gruppo oftalmico, «sta perseguendo attivamente la propria strategia di acquisizioni e partnership con il completamento di quattro transazioni in tutto il mondo, che rappresentano entrate combinate per un intero anno di circa 48 milioni di euro», tra cui quella del rivenditore online&nbsp;tedesco&nbsp;di prodotti ottici</p>

 

Con l'operazione, Essilor International rafforza ulteriormente la sua strategia di crescita in Germania, in seno a un approccio in partnership con il canale ottico indipendente. «Per accelerare l'accesso dei consumatori alla miglior visione e fornire agli ottici partner gli strumenti digitali evoluti per servire in modo personalizzato i propri clienti, Essilor ha firmato un accordo per acquisire il 100% di Brille24 (nella foto, la homepage), un vero pioniere in Germania nell'e-commerce ottico con un fatturato annuo di quasi 25 milioni di euro – precisa un comunicato di Essilor Germania - Questa acquisizione porrà Essilor Germania nella posizione di combinare l'expertise digitale di Brille24 e quella in store dell'azienda e dei suoi ottici partner in uno modello "drive to store", che aumenti la consapevolezza dei consumatori attorno alla visione e li guidi verso le soluzioni visive e i professionisti ottici più appropriati». 
La nota ricorda, inoltre, che «con più di 500.000 clienti registrati, Brille24 si è rapidamente posizionata come pioniere e ha sviluppato relazioni di fiducia con i professionisti della visione in Germania». L'acquisizione di Brille24 è soggetta all'approvazione del Bundeskartellamt, l'autorità tedesca per la concorrenza.
La società potenzia anche la propria presenza in Grecia, dove Shamir, partner di Essilor, ha acquisito Union Optic, un laboratorio di prescrizione che distribuisce anche strumenti ottici. «Union Optic genera un fatturato annuo di circa 9 milioni di euro e gestisce quattro filiali in Grecia e a Cipro. L'acquisizione da parte di Shamir rafforzerà la presenza del gruppo Essilor in Grecia, dove Bairamoglou e Unilens sono distributori di lunga data rispettivamente di lenti Essilor e Nikon», precisa la nota di Essilor International.
Essilor estende inoltre la copertura dell'America Latina per garantire un accesso più ampio alle sue innovazioni nei mercati locali. La società ha acquisito una quota di maggioranza in Indulentes, uno dei principali laboratori di prescrizione in Ecuador con un fatturato annuo di 9 milioni di dollari. Indulentes sfrutterà il know how tecnologico di Essilor per accelerare la sua espansione in un mercato locale che offre un enorme potenziale per lenti progressive e trattamenti antiriflesso. In Argentina, infine, Essilor ha acquisito una quota di maggioranza in Metalizado Optico Argentino di Buenos Aires, uno dei principali laboratori di prescrizione del paese, che genera un fatturato annuale di circa 7 milioni di dollari.
(red.)