Dai Optical: con Safer Contrast 589 non prende… abbagli

«Questa monofocale di serie con trattamento antiriflesso Great Tech, oltre ad avere un taglio a 420 nanometri studiato per schermare dalla luce blu nociva e dai raggi UV, ha un taglio selettivo a 589 nanometri che permette di ridurre anche l’impatto della luce alla lunghezza d’onda più abbagliante per l’essere umano», rivela a b2eyes TODAY Roberto De Gennaro, amministratore delegato dell’azienda oftalmica pugliese

Nei soggetti oltre i 40 anni può verificarsi un ingiallimento del cristallino che fa percepire la luce sia diurna sia notturna come abbagliante: per loro è stata pensata Safer Contrast UV 589, che può essere consigliata anche a chi si è sottoposto a un’operazione post refrattiva e a quanti non prediligono l’uso degli occhiali da sole. «È completamente trasparente, con una quasi impercettibile nuance color cielo - afferma De Gennaro - A differenza delle lenti colorate, può essere indossata in ogni momento della giornata, anche in assenza di luce o in situazioni particolari di alternanza buio-sole».
La scelta del debutto di Safer Contrast UV 589 al Congresso Monopoli non è un caso. «A livello nazionale l’evento ha acquisito grande interesse: qui, infatti, è possibile trovare professionisti di alto livello, attenti anche a novità particolari», conclude il numero uno di Dai Optical.
F.T.