New York Fashion Week: occhiali da vista per streetwear e stile ibizenco

Le sfilate autunno inverno 2019-2020 si sono aperte il 6 febbraio e si sono chiuse ieri nella città statunitense: tre giorni di moda maschile, seguiti da quella femminile. Domani toccherà a Londra

New York ribadisce l’importanza della moda maschile e dedica i primi tre giorni della fashion week alle sfilate dell’uomo. Tra le più applaudite quella di Palm Angels, il brand creato da Francesco Ragazzi, brillante trentunenne milanese, inventore di uno stile che mette insieme la sartorialità e il formale con lo streetwear degli skater. In passerella per tutti, occhiali da vista delle più svariate forme: a mascherina (nella foto, a sinistra), squadrati, tondi, piccoli, grandi. Ma non è l’unico. A sorpresa anche la stilista americana Rebecca Minkoff, nella sua coloratissima collezione ispirata all’ottimismo di Ibiza, ha fatto indossare ad alcune modelle maxi occhiali con montature tartarugate o argentate (nella foto, a destra). Pochissimi, invece, gli occhiali da sole. Fra questi, quelli con cui la nostra Chiara Boni è uscita alla fine della sua sfilata, con una prevalenza di abiti lunghi e di sexyssime tute, prosecuzione stilistica della sua Petite Robe.
Luisa Espanet