Luxottica mette piede in Giappone

Il gruppo di Agordo ha annunciato l’acquisizione del 67% di Fukui Megane, importante produttore nipponico di eyewear, specializzato nella realizzazione di occhiali pregiati in titanio e oro massiccio

Costituita nel 1969, Fukui Megane è uno dei simboli dell’eccellenza e della tradizione degli occhiali giapponesi. «La transazione ha un’importante valenza strategica poiché sancisce l’ingresso di Luxottica nel cuore produttivo del made in Japan, nel distretto dell’occhialeria di Fukui, e l’acquisizione di una capacità manifatturiera unica nel suo genere», si legge in una nota della società italiana.
L’azienda nipponica, ubicata nella località di Sabae, proprio nel distretto di Fukui, conta su oltre un centinaio di maestranze specializzate nel design e nell’incisione di materiali pregiati come il titanio. 
«L’acquisizione di Fukui Megane rappresenta un primo passo per l’ingresso del nostro gruppo nel mondo della produzione giapponese - commenta nel comunicato Leonardo Del Vecchio (nella foto), presidente esecutivo di Luxottica Group - Abbiamo intenzione di continuare a investire per ricreare a Sabae un polo produttivo di eccellenza in linea con il modello Luxottica. Per la prima volta nella storia dell’occhialeria avremo sotto lo stesso tetto due grandi scuole artigiane come quelle italiana e giapponese». 
La transazione, conclude la nota, è soggetta alle consuete condizioni di chiusura.
(red.)