Firenze: Aio incorona i “Maestri Ottici” 2018

Si svolgerà domenica 21 ottobre, presso la prestigiosa cornice di Palazzo Borghese, la venticinquesima edizione dell’evento a cadenza biennale, organizzato dall’Associazione Italiana Ottici, in collaborazione con la rivista L'Ottico e con la partecipazione di Eidos Communication

In tale occasione saranno consegnate con una cerimonia nella Galleria Imperiale, oltre alle onorificenze di Maestro Ottico, quelle di Diploma d’onore e di Diploma d’eccellenza, riconoscimenti dedicati a professionisti rispettivamente con trenta, quaranta e cinquanta anni di diploma, oltre che di Negozio storico con almeno mezzo secolo di attività.
Contestualmente all’evento si terrà la premiazione del concorso internazionale Graziella Pagni Eyewear Award, in cui verranno esposte le montature da vista e gli occhiali da sole in gara: nella fase preliminare una giuria di dodici esperti, presieduta dal designer Bruno Palmegiani, e un sondaggio online hanno decretato i nove finalisti per le tre categorie, Design, Fashion e Innovazione Tecnica. Anche le aziende storiche dell’occhialeria verranno premiate da un rappresentante della rivista Spex!, come testimoni della lunga attività nel settore.
Sponsor unico della giornata sarà la società Qualimed, con il suo marchio di lenti a contatto colorate Desìo. «Abbiamo confermato la nostra presenza all’evento perché è l’occasione per incontrare i principali attori del settore, non solo prestigiosi, ma anche storici - spiega a b2eyes TODAY Lidia Angelica dell’ufficio marketing dell’azienda - Il nostro obiettivo resta, infatti, l’espansione nel mercato italiano, su cui ci stiamo focalizzando: in apertura dell’iniziativa, insieme a Sandro Bresciani, consulente tecnico di Qualimed, illustrerò ai professionisti in sala le caratteristiche della nostra realtà e delle linee di lenti a contatto cosmetiche Desìo» (nella foto, da sinistra, Giovanni Susti, titolare di Eidos Communication, e Mario Casini, presidente di Aio).
(red.)