Cdv Onlus, gli screening fanno tappa a Rimini Wellness

Dopo i primi due appuntamenti a Roma e a Bari con Race for the Cure, il programma di prevenzione e sensibilizzazione proposto da Commissione Difesa Vista per il 2018 prevede la partecipazione anche all’evento dedicato a sport e benessere, iniziato ieri nella città romagnola

Sono state 633 le persone che si sono sottoposte ai test eseguiti dall’équipe di oculisti, ottici e ortottisti sotto l’egida di Commissione Difesa Vista, insieme ai partner istituzionali Aimo, Assogruppi Ottica e Federottica, all’interno delle prime due tappe di Race for The Cure: nello specifico, 401 a Roma dal 17 al 20 maggio e 232 a Bari (nella foto), dal 25 al 27 maggio. In particolare gli ottici hanno eseguito un’anamnesi refrattiva, l’esame della refrazione e il test di Amsler, mentre gli oftalmologi si sono occupati di esaminare il fondo oculare e di misurare la pressione dell’occhio. In media nel 40% dei casi è stata riscontrata la necessità di effettuare una visita oculistica, mentre il 15% delle persone aveva bisogno di aggiornare la propria correzione visiva. A una persona su cinque è stato invece raccomandato di recarsi urgentemente dall’oculista: un dato definito allarmante dai promotori dell’iniziativa, che confermerebbe la scarsa attenzione che ancora oggi viene prestata alla prevenzione visiva. Ora tocca alla manifestazione Rimini Wellness, in programma sino a domenica 3 giugno, noto appuntamento per appassionati di sport e benessere, all’interno del quale è stato attivato uno spazio gestito da CDV Onlus, sempre con le medesime modalità.
(red.)