Black Friday 2018: non solo algoritmi, è un successo anche fuori dalla rete

Il fenomeno online, di più facile accesso grazie alle promozioni valide a livello globale, ha contagiato anche l’offline: secondo i dati diffusi da Confesercenti, 85 mila negozi italiani hanno aderito all’iniziativa di origine statunitense, coinvolgendo in maniera massiccia anche i centri ottici del nostro paese

Il giorno successivo al Ringraziamento, festività statunitense di origine cristiana e segno di gratitudine verso Dio per il raccolto, ha dato i suoi frutti anche in Italia. La giornata di super offerte che ha avuto culmine venerdì 23 novembre, ma proseguita per tutto il fine settimana e chiusa ufficialmente lunedì 26 novembre con il Cyber Monday, dedicato alla tecnologia, è ormai diventata nel nostro paese sinonimo di saldi prenatalizi. Non solo per l’ecommerce, dove Zalando ha “sbancato” con un record di ordini – due milioni in tutto il mondo - ma anche per le attività fisiche. In base a un sondaggio effettuato tra i propri associati, Confesercenti ha rilevato che il 48% dei negozi ha registrato vendite maggiori rispetto all'anno precedente e solo il 27% ha lamentato, invece, un peggioramento.
Un esempio è Milano. Nelle vie principali dello shopping, il livello di adesioni è stato molto alto: oltre il 90% delle attività ha applicato sconti, con una media fra 20% e il 30%. L’iniziativa ha riguardato un po’ tutti gli esercizi commerciali, non solo le catene, e ha interessato diversi settori merceologici, dai casalinghi all’oggettistica passando per la moda, l’elettronica e i cosmetici, anticipando così gli acquisti natalizi che di solito partono con il ponte di Sant’Ambrogio e dell’Immacolata. «L’incremento negli acquisti è stato del 15% rispetto allo scorso anno, quando diversi negozi non avevano aderito al Black Friday», afferma in una nota Gabriel Meghnagi, presidente Rete associativa vie Confcommercio Milano.
Anche i negozi di ottica hanno aderito al Black Friday. Soprattutto nei grandi outlet o mall, le catene hanno dedicato al “venerdì nero” promozioni e sconti (nella foto, il corner Iper Ottica al centro commerciale Il Destriero di Vittuone, a nord ovest di Milano), con tanto di campagne declinate ad hoc; così come alcuni centri ottici indipendenti della penisola, applicando ribassi dal 30% sino al 50%.
F.T.