Maurizio Amadei e Francis Klein: a DaTE 2018 alla ricerca di notorietà

Il primo, giovane brand italiano di moda, debutterà all’evento dell’eyewear d’avanguardia, mentre il secondo, francese, è un veterano della manifestazione, cui partecipa per la terza volta: entrambi puntano sulle tre giornate della Leopolda per avere più clienti tra gli ottici indipendenti del nostro paese

Acquisire notorietà presso gli ottici che trattano occhiali di ricerca con la propria linea eyewear è l’obiettivo con cui il brand di moda Maurizio Amadei, nato nel 2006, si appresta a debuttare al DaTE. «Per noi è la prima volta, la nostra aspettativa è farci conoscere nel mondo dell’ottica – spiega a b2eyes TODAY Lola Lu Amadei, che per il marchio segue la parte commerciale - Essendo un’azienda che produce principalmente abbigliamento, vogliamo espandere la vendita di occhiali al di fuori dei negozi con cui già lavoriamo: le nostre montature a oggi sono disponibili in due delle boutique che propongono la nostra linea completa e presso un ottico a Roma. Come brand di nicchia e molto artigianale non ci siamo prefissati un obiettivo preciso, anche perché si tratta della nostra prima esperienza in questo mondo e non sappiamo bene cosa aspettarci». La collezione di montature unisex di Maurizio Amadei è stata lanciata l’estate scorsa ed è sia vista sia sole. «La caratteristica principale del nostro prodotto è sicuramente l’artigianalità e i materiali che vengono utilizzati, ossia pelle, corno, argento e oro», conclude Lola Lu Amadei.
Terza edizione di DaTE, una lunga storia alle spalle ma eguale obiettivo: accrescere la propria notorietà per il brand d’oltralpe Francis Klein, oltre 40 anni di esperienza e specializzato in occhiali fashion molto femminili con decorazioni, ispirati alle montature glamour cat-eye (nella foto, un modello), realizzati a mano in Francia con acetato italiano. «Ci piacerebbe essere più conosciuti in Italia in quanto siamo un marchio di moda e pensiamo di poter giocare una buona partita su questo mercato – spiega Dixie Klein, figlia di del fondatore della label e direttrice della società - A DaTE 2018 speriamo di incontrare ottici indipendenti che condividano la nostra stessa passione per rendere bellissime le donne, che indossano le nostre montature come trucchi colorati».
N.T.