Milano, anche l’ottica nel nuovo CityLife Shopping District

Il distretto commerciale inaugurato giovedì scorso ospita, tra i circa cento negozi presenti su una superficie di 32 mila metri quadrati, anche uno store GrandVision by Avanzi e uno Perris Ottica

Ha aperto le porte pochi giorni fa nel capoluogo lombardo CityLife Shopping District (nella foto, di Martina Scaravati, l'esterno), che «offre a un bacino di utenza di settecento mila persone cento negozi dedicati alla ristorazione, ai servizi, al tempo libero e all’intrattenimento, selezionati in linea con il posizionamento premium e l’innovativo contesto in cui si inseriscono», si legge in una nota della nuova realtà, il cui sviluppo è stato coordinato dalla società Sonae Sierra, che si occuperà anche della gestione.
Il layout del progetto si sviluppa attraverso tre componenti architettoniche distinte: la galleria commerciale su tre livelli progettata da Zaha Hadid Architects, lo studio della nota architetta scomparsa quasi due anni fa, la piazza Tre Torri progettata da One Works e, infine, una shopping street pedonale open air progettata dall’architetto Mauro Galantino, naturale e simbolica porta di accesso allo Shopping District dalla zona residenziale e dal resto della città. 
«Un ulteriore elemento distintivo è il parco di CityLife, il secondo più grande di Milano, che si sviluppa intorno all’intero progetto su una superficie di circa 170 mila metri quadrati e offre ai visitatori un’area verde chiusa al traffico nella quale passeggiare, fare sport, giocare e ritrovare il contatto con la natura pur essendo in centro città», aggiunge il comunicato. In occasione dell’inaugurazione, CityLife Shopping District ha accolto i suoi ospiti con numerose iniziative e dal 29 novembre al 1° dicembre, con la sovrastante torre Hadid, è stato illuminato da uno spettacolo di luci serale visibile da tutta la città di Milano.
(red.)