Johnson & Johnson, in arrivo le prime lac fotocromatiche con Transitions

Secondo le due aziende ideatrici, corregge la vista, si adatta alle mutevoli condizioni di luce e sarà disponibile sul mercato, anche in Italia, nella prima metà del 2019

«Dopo oltre un decennio di sviluppo del prodotto e numerosi test clinici che hanno coinvolto più di mille portatori, siamo entusiasti di portare sul mercato una soluzione che aiuti a gestire le mutevoli condizioni di luce che affrontano ogni giorno nelle loro vite moderne e attive», afferma Xiao-Yu Song, global head of Research and Development in una nota di Johnson & Johnson Vision. Transitions Optical e Johnson & Johnson Vision si sono, infatti, unite in una partnership di ricerca e sviluppo unica creando la nuova lac Acuvue Oasys con Transitions Light Intelligent Technology: grazie all’innovativa tecnologia fotocromatica di adattamento alla luminosità per lenti a contatto, Acuvue Oasys «apre le porte a una nuova categoria di lac dotate della funzionalità fotocromatica, in precedenza caratteristica esclusiva delle lenti oftalmiche - si legge in un comunicato di Transitions - Prima lente a contatto nel suo genere, Acuvue Oasys con Transitions Light Intelligent Technology offre ai portatori la tradizionale correzione del difetto visivo abbinata a un filtro fotocromatico dinamico che favorisce il bilanciamento della luminosità percepita dall’occhio». 
Queste lenti a contatto si adatteranno dunque alle condizioni d’irraggiamento luminoso riducendo l’esposizione alla luce più intensa «sia in ambienti interni sia all’esterno, agendo da filtro per la luce blu in base al livello di attivazione e bloccando i raggi UV nocivi per la cornea e l’occhio – spiegano a b2eyes TODAY da Transitions - Non coprendo completamente l’occhio e la zona circostante, le lenti a contatto non possono sostituire gli occhiali da vista protettivi con filtro UV, occhiali da sole o mascherine». 
La nuova tecnologia «rivoluzionerà il settore delle lenti a contatto offrendo a un maggior numero di portatori la possibilità di sfruttare il vantaggio di adattabilità alla luce delle lenti fotocromatiche», commenta nel comunicato Chrystel Barranger, presidente di Essilor Photochromics e Transitions Optical. 
Acuvue Oasys con Transitions ha ottenuto l’autorizzazione dalla Food and Drug Administration degli Stati Uniti. Le nuove lenti a contatto sferiche quindicinali saranno commercializzate nella prima metà del 2019.
N.T.