Brien Holden Institute, partnership con mark’ennovy per una nuova lac

Il centro internazionale di ricerca sulla correzione visiva e l’azienda di lenti a contatto hanno stretto un accordo globale di licenza in esclusiva per portare sul mercato un nuovo design di morbida in silicone hydrogel, ideata per affrontare le due aree che rappresentano la sfida per i professionisti della visione: il controllo di miopia e presbiopia 

«Con la previsione che circa metà della popolazione mondiale sarà miope entro il 2050 e con l’Europa che ha la popolazione con la più alta età media al mondo attesa a 45 anni entro il 2045, mark’ennovy e il Brien Holden Vision Institute convengono che sia giunto il momento di ottimizzare i risultati nella gestione di questi deficit visivi attraverso l’innovazione tecnologica nel design di lenti a contatto e nei processi produttivi», si legge in una nota congiunta.
Proprio per questo l’azienda spagnola e il centro di ricerca hanno deciso di unire i loro punti di forza «per offrire nuovi design sviluppati dal Brien Holden Vision Institute, associati a lenti a contatto disposable altamente customizzate di mark’ennovy, pensate per rendere disponibile una proposta efficace che consenta ai professionisti della visione di personalizzare una lente a contatto mensile disposable sulla base delle caratteristiche uniche di ogni occhio miope o presbite», aggiunge il comunicato, che sottolinea anche come «in questa nuova iniziativa, mark’ennovy apporterà le sue capacità manifatturiere per la produzione individualizzata di lenti a contatto realizzate ad alti livelli di capacità e di volume a costi competitivi, mentre il Brien Holden Vision Institute apporterà lo stato dell’arte dell’innovazione dei design brevettati, tra i quali l’Edof, Extended Depth Of Focus». 
Mark’ennovy e il Brien Holden Vision Institute collaboreranno con key professional in tutto il mondo per la preparazione del lancio del prodotto (nella foto, Brien Holden, scomparso nel luglio 2015, fondatore dell’omonima organizzazione).
(red.)