Zeiss: il vista sole si adatta alla luce

Le nuove lenti AdaptiveSun del brand sono dotate di colorazione di base, variano la loro gradazione di colore in base cambiamento di intensità luminosa grazie alla tecnologia fotocromatica inclusa e garantiscono una completa protezione UV a 400 nm

Tra le novità introdotte nel nuovo catalogo lenti, che si allineano al programma “protezione completa dagli UV” promosso dall’azienda oftalmica, fornendo soluzioni adeguate per una difesa ottimale dalla radiazione ultravioletta in qualsiasi condizione di luce, ci sono le nuove lenti vista sole Zeiss AdaptiveSun (nella foto, un’immagine di campagna), che si propongono come soluzione ottimale per vivere al meglio i momenti all’aperto. «Adottano infatti la tecnologia fotocromatica “da scure a più scure” - si legge in un comunicato di Carl Zeiss Vision Italia - Queste lenti da vista colorate offrono un iniziale assorbimento del 60%, mentre quando le condizioni luminose cambiano diventano più scure, fino a un assorbimento del 97% in un tempo compreso fra i 18 e i 35 secondi, offrendo così ai portatori la praticità di una lente fotocromatica e la protezione del miglior occhiale da sole». 
Zeiss AdaptiveSun sono disponibili in quattro colorazioni di base, sia in tinta unita sia sfumata: grigio, marrone, pioneer o blu. «Le versioni sfumate hanno un iniziale assorbimento del 75% nell’area superiore e del 25% nella parte inferiore e possono essere abbinate a specchiatura Zeiss DuraVision Mirror UV per un risultato ancora più alla moda. Inoltre sono proposte anche in versione polarizzata, nelle tonalità grigio, marrone e pioneer, per proteggere adeguatamente anche in condizioni luminose estreme, ad esempio in presenza di specchi d’acqua o sulla neve», precisa la nota.
(red.)