Yuniku, nuovi modelli in arrivo

Sono stati presentati all’ultimo Silmo e verranno introdotti sul mercato italiano in dicembre per ampliare l’offerta del primo occhiale vision-centric al mondo, voluto da Hoya, con un’evoluta stampa 3D, che consente di personalizzare le montature partendo dai parametri ottici ottimali

Ørgreen creerà design speciali per Yuniku, con 12 modelli (nella foto, una montatura) e 5 varianti di colore. «Ørgreen è stato tra i primi a incorporare la stampa 3D, che utilizziamo da anni nel nostro processo di progettazione di prototipi – ha dichiarato a Silmo il fondatore dell’azienda danese, Henrik Ørgreen - Abbiamo visto in Yuniku una vera novità: questa è una grande opportunità per aggiungere la nostra esperienza, per far parte della piattaforma più evoluta del suo genere mai esistita». 
Inoltre, alla collezione di 12 modelli Yuniku by Hoet, se ne aggiungono ora tre nuovi e due nuovi colori: fucsia e melanzana. A sua volta il nuovo DS9 Cabrio by Hoet, caratterizzato dalle lavorazioni forate su tutta la parte superiore, arricchisce la collezione Cabrio, che sale così a 7 modelli, con dettagli realizzabili solo con tecnologia di stampa 3D. In Yuniku tutto è fatto su misura, quindi il materiale utilizzato è quello necessario per ogni montatura. «Per i professionisti della visione non c’è stock di magazzino, solo campioni – ha spiegato a Parigi Felix España, Global New Media Manager di Hoya Vision Care Company - Le collezioni sono costantemente rinnovate: gli ottici vedono già un sorprendente miglioramento della soddisfazione del cliente e innescano la curiosità a provare».
A.M.