Transitions e la sua nuova identità

Dal logo alla definizione dei benefici, fino alla campagna di comunicazione multi target, multi channel e, per la prima volta, anche social: il marchio leader nel fotocromatico presenta la sua rinnovata immagine

Diventare aspirazionali e ampliare il target di riferimento: da qui prende vita la nuova strategia per il 2018 di Transitions e l’Italia continua a essere mercato di riferimento per il marchio. «Si tratta di un momento importante per Transitions che annuncia la sua nuova veste, senza abbandonare i valori e gli elementi chiave che hanno reso il brand leader nel fotocromatico», si legge in una nota di Transitions International. 
Il forte cambio di identità parte da un nuovo logo che, come un raggio di luce, comunica una nuova era del marchio, esaltando il concetto di movimento e fluidità tipici del mondo di oggi. «Ogni giorno i nostri occhi sono sollecitati da diverse intensità e tipologie di luce: solare, digitale e penombra. La nuova “O” del logo racconta questo continuo cambiamento, da chiaro a scuro, e come le lenti intelligenti Transitions si adattino costantemente in funzione di ogni cambio variazione di luminosità - prosegue il comunicato - Un miglior controllo della luce rimane obiettivo fondamentale per il brand, che in una nuova veste lifestyle e aspirazionale parlerà a tutti i portatori, giovani e adulti». 
La campagna di comunicazione partita questo mese vuole mettere anche in risalto i nuovi benefici di prodotto, che diventeranno i quattro pilastri nello storytelling al consumatore: «100% intelligenti, si adattano dinamicamente in interni e in esterni; 100% performance visiva costante e ottimale; 100% protezione ottimale contro la luce blu nociva; 100% stile, grazie alla più ampia gamma di colori nel fotocromatico», conclude la nota (nella foto, un’immagine di campagna). 
(red.)