Moleskine: entro l’anno sarà in una ventina di mercati

Il marchio, che ha recentemente debuttato nell’eyewear partendo dall’Italia, ha siglato una collaborazione con Westgroupe per il lancio della collezione anche in Canada, mentre sono in via di definizione altre partnership su scala internazionale

La collezione Moleskine (nella foto, alcuni modelli), distribuita in Canada da questa primavera da Westgroupe, società canadese di eyewear che propone una selezione di marchi internazionali in oltre quaranta paesi, si compone di sette modelli vista uomo, cinque donna e tre unisex, insieme a una selezione di accessori e custodie. L’accordo tra le due realtà porta così il marchio ad espandere il numero dei mercati in cui è presente. «La crescita è piuttosto rapida, come da programmi – spiega a b2eyes TODAY Luigi Pasqualetto, area sales manager di ICare Group, società licenziataria del brand - In questo momento abbiamo Italia, Canada e cinque mercati asiatici: siamo una licenza mondiale e nei prossimi mesi, tra qui e l’autunno, ne apriremo una decina. Sono in via di definizione, infatti, accordi per quel che riguarda Austria, Francia, Germania, Slovenia e Usa e stiamo valutando, ad esempio, anche Olanda e Spagna». Nel nostro paese la distribuzione è seguita da Formelli 1945. «L’Italia è il primo mercato su cui siamo partiti, con grosse soddisfazioni: siamo già posizionati in circa duecento centri ottici tra nord e sud, con ottimi riscontri in particolare in Sicilia, Lazio e nel Triveneto», conclude Pasqualetto.
N.T.