Italia Independent, crescono Francia e Germania

Tra i mercati di riferimento sono quelli che nel 2017 hanno fatto segnare una crescita nelle vendite dell’eyewear, che rimane il core business del gruppo (nella tabella), alla luce del bilancio consolidato approvato nei giorni scorsi dal Cda

Il fatturato netto consolidato di Italia Independent Group nel 2017 si è attestato a poco più di 22 milioni di euro (-9,1% rispetto al 2016). «Il settore eyewear in particolare ha registrato una lieve riduzione del proprio fatturato in Italia (-5,6%) e all’estero, con un incremento in Francia (62,5%), una leggera riduzione in Spagna (-5,1%), una crescita in Germania (63,8%) e un calo nel resto del mondo (escluso America, -19,4%). Il mercato americano è in leggera discesa con -13,8% - si legge nella nota della società a commento dei risultati dell’ultimo esercizio - A livello distributivo, nel 2017, il marchio Italia Independent ha raggiunto circa 1.700 clienti a livello nazionale e circa 1.620 clienti nei mercati esteri, principalmente in Francia, Spagna, Grecia e Germania. Nel resto dei mercati il brand opera attraverso accordi di distribuzione. In totale, nell’arco dell’anno, il marchio Italia Independent è stato distribuito in 69 paesi. Il margine lordo è diminuito in termini assoluti (-8,6%) ma è leggermente cresciuto in termini percentuali, raggiungendo il 74,1% del fatturato rispetto al 73,6% dell’anno precedente. L’Ebitda è notevolmente migliorato in termini assoluti (-283 migliaia di euro rispetto a -6.196 migliaia di euro del 2016), grazie alla profonda riduzione dei costi operativi della società e al lavoro di efficientamento gestionale effettuato, così come si registra un netto miglioramento dell’Ebit rispetto all’esercizio precedente (-5.710 migliaia di euro nel 2017 rispetto a -14.143 migliaia di euro del 2016). Il risultato netto di gruppo si attesta a -9.783 migliaia di euro rispetto a -12.259 migliaia di euro dell’esercizio 2016. La posizione finanziaria netta è passata a -24.602 migliaia di euro rispetto a -18.314 migliaia di euro al 31 dicembre 2016. A livello della capogruppo, Italia Independent Group Spa ha registrato una perdita di esercizio pari a 7.945 migliaia di euro».
(red.)