Hoya: per Raimondo una carriera “stellata”

L’ex agente del gruppo oftalmico ha ricevuto il 1° maggio, presso l’auditorium Giuseppe Verdi di Milano, il titolo di Maestro del Lavoro

A consegnare la “Stella al merito del lavoro 2018” è stato il neopresidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana. L’onorificenza premia singoli meriti di perizia, laboriosità e buona condotta morale dei lavoratori dipendenti da imprese pubbliche o private, è concessa a coloro che abbiano compiuto i cinquant’anni di età e che abbiano maturato almeno venticinque anni ininterrotti di esperienza, alle dipendenze di una o più aziende. Il titolo di Maestro del Lavoro viene conferito con decreto del Presidente della Repubblica, ogni anno, il 1° maggio. E tra i quasi 150 lavoratori lombardi quest’anno c’era anche Flavio Raimondo (nella foto, a destra). 
«Era uno dei miei obiettivi cui tenevo moltissimo – spiega a b2eyes TODAY Raimondo, che ha recentemente portato a termine il proprio percorso professionale – Ho avuto un grande supporto da Hoya per presentare la richiesta, che con immensa gioia è stata accolta: ogni anno ne vengono accettate soltanto mille ed essere tra queste è stato un onore, anche perché, da quanto mi risulta, dovrei essere il primo nel nostro settore ad aver ricevuto questo premio».
F.T.