Extracoop: nel nuovo concept anche l’ottica

Una nuova insegna della catena di ipermercati è stata recentemente inaugurata a Bologna, Modena e Ravenna: i tre negozi sono strutturati come un “mercato urbano”, con corner tematici, tra cui anche quello dedicato alla vendita di occhiali

«Extracoop è un format che reinterpreta e va oltre il modello tradizionale di ipermercato, con una esperienza di spesa fuori dal comune basata su offerta, servizi e ambientazione pensati in risposta al cambiamento dei consumatori», si legge in un comunicato stampa di Coop Alleanza 3.0, cui fa capo il nuovo concept, già attiva nel retail ottico. Per lanciarlo Coop Alleanza 3.0 ha scelto i tre negozi più grandi, significativi e frequentati della sua rete: 10 mila metri quadrati a Nova, 12 mila a Grandemilia e 9.500 al Centro Esp, per un totale di circa 850 mila soci nelle tre province coinvolte, rispettivamente Bologna, Modena e Ravenna.
La struttura si articola come un “mercato urbano”, con un nucleo centrale, “la via dei freschi”, per i prodotti alimentari e, tutt’intorno, “la via della scoperta”, con varie aree tematiche: la gioielleria, il bar ristorazione, l’alta profumeria con centro estetico, un negozio di piante e fiori recisi e, appunto, l’ottica. Questo corner «ha una proposta altamente specializzata, con 1.600 occhiali a Grandemilia ed Esp e circa 1.160 a Nova (nella foto), e tante marche – precisa il comunicato - Lo spazio, servito da ottici professionisti, è stato dotato di strumenti nuovi, altamente tecnologici e all’avanguardia: a Grandemilia è presente anche la mola automatica, che permetterà di realizzare occhiali da vista in 30 minuti».
(red.)