Calvin Klein, debutta il rebranding dell’eyewear

Il marchio lifestyle globale controllato dal gruppo PVH e Marchon hanno presentato le linee da sole e da vista 2018 per uomo e per donna, sviluppate sotto la direzione creativa di Raf Simons

Gli occhiali del marchio, il cui rebranding ha fatto seguito all’ingresso del nuovo chief creative officer, nominato nel 2016, saranno ora commercializzati con i marchi Calvin Klein 205W39NYC (nella foto, un'immagine di campagna, di © 2018 Willy Vanderperre; © 2018 Lachlan Bailey), dal nome della sede centrale dell’azienda a New York, all’indirizzo 205 W 39 Street, Calvin Klein e Calvin Klein Jeans, «in accordo con la recente ristrutturazione globale delle divisioni di abbigliamento e accessori di Calvin Klein, secondo la visione di Simons - si legge in una nota di Calvin Klein - L’approccio verso un design innovativo e la composizione delle collezioni eyewear sono state concepite per incrementare la visibilità ed espandere la distribuzione nel canale retail, travel retail e presso ottici selezionati. Si stanno inoltre realizzando significativi investimenti a livello globale per il miglioramento del merchandising e una maggiore formazione per gli addetti alla vendita e i clienti».
Il lancio dei modelli delle nuove linee, che sono già nei negozi anche in Italia, rappresenta l’offerta più recente di occhiali da sole, «nonché la prima presentazione di occhiali da vista con il nuovo marchio esclusivo Calvin Klein 205W39NYC, creato per integrare le nuove collezioni prêt-à-porter e di accessori di Simons, che ridisegnano e modernizzano il marchio Calvin Klein», aggiunge il comunicato. Le montature del nuovo brand, che ha un posizionamento top, sono in acetato e titanio di alta qualità e vengono realizzate in Italia e in Giappone.
(red.)