Barberini Eyewear, a Mido porta le “Pillole di Luce”

Il brand riproporrà al salone milanese la Well-seeing Academy, il programma formativo rivolto ai partner con sessioni da trenta minuti sugli aspetti legati alla luce e ai suoi effetti sulla visione

Visto l’ottimo riscontro ottenuto lo scorso anno, la Well-seeing Academy verrà riproposta anche a Mido 2018, sempre nel formato “Pillole di Luce”. «All’interno del nostro stand vi sarà uno spazio dedicato alla formazione degli ottici: professionisti e docenti forniranno informazioni sulla protezione degli occhi e sul benessere visivo – rivela a b2eyes TODAY Stefano Fabris, direttore generale di Barberini Eyewear - Le sessioni, sia in italiano sia in inglese in base al pubblico di riferimento, dureranno circa mezz’ora e potranno ospitare una decina di professionisti alla volta». I relatori delle “Pillole di Luce” saranno Fabio Anesini e Alfredo Desiato, rispettivamente formatore scientifico per l’Italia e per l’estero di Barberini Eyewear. 
Tra i prodotti di punta, l’azienda presenterà a Mido 2018 Photopolar, che coniuga polarizzazione e fotocromatismo, due caratteristiche funzionali frutto della propria ricerca. E per far apprezzare le caratteristiche delle lenti Platinum Glass, Barberini Eyewear mette a disposizione degli ottici un cofanetto espositivo in pelle nera, contenente tre pezzi, uno da uomo, uno da donna e uno unisex, tutti con lenti polarizzate, due dei quali anche con protezione dai raggi infrarossi, da poter lasciare in prova temporanea ai loro clienti. «Il consumatore finale potrà così testare personalmente i nostri prodotti – spiega Fabris – L’iniziativa rientra nel progetto Well-seeing Experience che lanceremo proprio in occasione di Mido» (nella foto, un modello di Barberini Eyewear).
F.T.